RICCHEZZA

Potenzialmente abbiamo tutti la stessa ricchezza, l’unica cosa che ci differenzia è la quantità che scegliamo di esteriorizzare.

Internamente e qualitativamente nessuno può definirsi povero o incompleto.

E’ inopportuno ritenersi migliore o peggiore a seconda del numero di selfie e di esperienze positive/negative accumulate durante la propria vita.

Alcuni desiderano produrre e mettere in mostra un gran numero di beni materiali (foto, video, vestiti, automobili, telefonini) o immateriali (emozioni, idee), altri preferiscono condividere meno dettagli personali.

Che tu scelga di esteriorizzare tanti particolari o che tu scelga di non farlo ciò non dovrebbe comunque condizionare minimamente la tua autostima. Vedila così: nel secondo caso sei semplicemente una persona che non ha un bisogno compulsivo di esibirsi o di confrontarsi.

Siamo tutti Re e Regine che possono realizzare qualsiasi cosa: alcuni di noi credono di donare la propria ricchezza, altri credono di riceverla. In entrambi i casi si tratta della medesima ricchezza che circola da una parte all’altra e crea ai nostri occhi superficiali l’illusione di abbondanza e scarsità: in realtà nessuno può rubare o incrementare la nostra ricchezza.

Sì, puoi dormire con più amanti, avere più addominali ed esibire più selfie del tuo vicino di casa, ma se credi che questo faccia di te una persona più ricca ti stai soltanto dimostrando la persona più misera che ci sia.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: