DIVIETO DI SOSTA PERMANENTE

  • renditi conto che tutto (piacere-dispiacere) “arriva e va via” in un attimo… senza nessuna sosta.
  • Appena arriva, “bye bye” e “addio”
  • Conciliati con l’inevitabile ciclo dell’impermanenza
  • compensi la dissonanza percettiva (appare ma non c’è)
  • In questo mondo vige ovunque un implicito divieto di sosta permanente
Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: