CIO’ CHE TI SOSTIENE E’ IL SE’, NON L’ALTRO

quando smetti di saltare da un ramo all’altro come una scimmia impazzita (aggrappandoti ad ogni pensiero, oggetto o persona) scopri che ciò che ti sosteneva erano le tue ali e non gli appigli (rapporti occasionali, sostegni/appoggi provvisori, zone di comfort, relazioni passeggere).

Realizzi che non devi fare alcuno sforzo con i tuoi arti, ci pensano le ali (trasportarti è il loro compito, ma prima devi fidarti e concederglielo)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: