SMETTILA DI FIDARTI DI TE STESSO

Considerati uno sconosciuto.
Guarda te stesso da fuori.
Quel che credevi essere il tuo “io” è ora un estraneo.

Estraneo sarà il tuo corpo.
Estranei sono anche i suoi pensieri-emozioni-ricordi e soprattutto i suoi problemi. I suoi problemi, quelli della tua vecchia identificazione, non sono più tuoi.
Estraneo sarà il lavoro, i colleghi, la casa, la famiglia, i parenti, gli amici, gli ex-fidanzati.
Estranei saranno tutte le relazioni instaurate da questo pseudo-io.
Estranea sarà la storia personale con cui avevi definito la tua vita.

Estranea sarà la struttura mentale e tutti i suoi meccanismi ingannevoli
Estranei saranno tutti i tuoi attaccamenti.
Estraneo sarà il falso.
L’effetto collaterale di estraneità indotta sarà l’intimità con il vero.
Familiare ti sarà tutto il resto.
Familiare sarà il senso di pace, libertà, quiete, riposo, gioia.
Familiare sarà la bellezza, la vita, la natura, l’universo.
Familiare saranno i tuoi veri sentimenti, le intuizioni, le soluzioni.
Familiare saranno le relazioni autentiche, le persone sincere, i leali compagni di viaggio.

…..

E’ necessario cominciare dall’estraneità a causa del condizionamento a cui sei (stato) sottomesso.
Nelle condizioni in cui ti trovi non sei in grado di familiarizzare con la verità, l’essenza e l’autenticità.
E’ come voler familiarizzare con la verità continuando a raccontare menzogne. Prima smetti di credere e alimentare il falso e dopo potrai scoprire il vero.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: