OBLIO

Stai attento al sorgere dell’io… arriva dal nulla e ritorna nel nulla.
Focalizzati sull’intermezzo (vuoto cioè indescrivibile) che si trova tra veglia e sonno.  Esamina ciò che appare-scompare, vai avanti-indietro tra le fasi di sonno e veglia e chiediti cosa accade di preciso nel periodo di sonno profondo (assenza di coscienza)… dietro (o dentro) le fasi di sonno-veglia c’è una condizione da cui tutte le altre emergono.
Ogni mattina nasci da questa misteriosa condizione e ogni notte ricadi in essa, nell’oblio.
Abituati a ponderare questo imponderabile oblio.

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: