TOLTO L’IO, TOLTO TUTTO IL DOLORE AD ESSO ASSOCIATO

l’autoreferenzialità è l’aculeo della sofferenza psichica (che rappresenta buona parte della tua sofferenza totale).
Togli l’ossessivo riferimento [mio-me-io] dal tuo modo di pensare e avrai tolto l’aculeo che ti ha afflitto per tutta una vita.

 

Non serve niente di speciale… E’ veramente tutta questione di atteggiamento!

 

Indipendentemente dalla situazione o dall’esperienza che hai vissuto [piacevole o spiacevole] non far sorgere il mio-me-io, cioè non attribuirti né meriti né demeriti, né pregi né difetti, né gioie né dolori… mai!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: