VIVERE NON PER VE-N-DERE MA PER SENTIRE

non vivere per vedere (o vendere) ma vivere per sentire…
fin dall’infanzia c-‘è stato un uso forzoso del vedere a discapito di altri sensi più sottili e profondi… questo abuso del senso della vista ha generato una dipendenza dalle immagini del mondo esterno, una sorta di venerazione per un’estetica commerciale (iperstimolazione formale attraverso subliminali invasioni di marketing selvaggio, che vive appunto per vedere e ve-n-dere).

La conseguenza di tutto ciò è stata un’atrofizzazione di organi e facoltà sensoriali che potrebbero permetterci letteralmente di muoverci e agire nel mondo senza dover più dipendere da pseudo canoni estetici puramente volti al culto del superfluo e al disinteresse del contenuto profondo.
Non farti sedurre dai movimenti e dalle forme avvenenti ma spingiti sempre oltre l’aspetto esteriore, nel relazionarti al mondo e nel dare un significato alle tue esperienze dai la precedenza al tuo intuito e affidati di più ad altri tipi di percezione… non farti fuorviare dai luccicanti specchietti per le alloddole!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: