QUAL E’ IL TUO TEMA RICORRENTE?

nella tua vita dovrebbe sempre esserci un dato stabile o un punto di riferimento verso cui ritorni costantemente, un dato stabile attorno cui far ruotare tutte le altre attività.
Esempio:
l’uomo ordinario ha come tema ricorrente il sonno: dorme circa 23h al giorno… mentre dorme rincorre sciocchi miraggi: bramare appagamento sessuale ed economico è il suo passatempo preferito, la sua ossessione.
un praticante potrebbe avere come punto di riferimento quotidiano la meditazione oppure l’osservazione contemplativa: osservare lucidamente tutto ciò che lo circonda sarà la sua attività principale, quella a cui si dedicherà maggiormente, tutte le altre attività quotidiane passeranno automaticamente in secondo piano.
un mistico, di solito, ha come tema ricorrente la presenza divina: per questo passa la maggior parte del proprio tempo cantare inni o leggere testi sacri.
un buddhista potrebbe avere come tema ricorrente la vacuità di tutte le cose: osserverà tutte le cose come fossero mere apparizioni oniriche, fantasmagorie frutto della sua fantasia.
… E tu hai scoperto qual è il tuo tema ricorrente? … L’elemento fondamentale senza il quale non potresti vivere?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: