Non ti muovi, La vita ti muove, il tuo corpo è mosso.

CREA VUOTO E INSTABILITA’


Per crescere devi creare del vuoto, cioè lasciare spazio per accogliere l’inaspettato o l’ignoto
e soprattutto devi creare “deliberatamente” instabilità nella tua vita quotidiana,
devi capire che essa è un campo minato colmo di incertezze:
imparerai così che intorno a te ruota un universo in continua rivoluzione,
un turbinio di sensazioni in incessante mutamento;
Solo nella tua quiete interiore
potrai attraversare con serenità tutti gli imprevisti quotidiani
osservando con disinvoltura questo caledescopico spettacolo
chiamato a volte Cosmo,
altre volte Caos

The prestige (2006)


DRAMMATICO – DURATA 128′ – USA, GRAN BRETAGNA -

Streaming:
Nowvideo
Videopremium
Nowvideo: 1° Tempo2° Tempo
VK: 1° Tempo2° Tempo
Download:
Nowdownload

Uploadinc

ATTACCAMENTO = VENTOSE MENTALI


-

L’attaccamento proviene dal contatto stretto e prolungato con un oggetto sensoriale che attira la nostra attenzione.
Così come una ventosa aderisce pienamente alla superficie di un oggetto fisico solo e soltanto se la si preme con molta forza, allo stesso modo un pensiero aderisce alla superficie di uno stimolo solamente se ci fissa intensamente su di esso, cioè se la mente si ossessiona con quel determinato stimolo. Va da sé che il rimedio per evitare tale attaccamento è tanto semplice quanto rapido: basterebbe che tra la ventosa (il pensiero) e lo stimolo desiderato ci fosse una breve distanza oppure un contatto molto lieve, sfiorarlo mediante una carezza priva di quella pressione eccessiva con cui solitamente ci incolliamo all’oggetto esterno (o interno) fino a legarci o inchiodarci indissolubilmente,  incapaci di staccarci dalla pressione imposta a noi stessi.

Quando invece la ventosa mentale è meno pesante e fluttua con leggerezza come una foglia sospinta dal vento della serenità, il distacco avverrà con naturalezza senza tuttavia impedirci di godere il dolce contatto sensoriale con l’universo circostante.

ALLENATI ALL’IMPOSSIBILE


Al termine del suo incontro con la Regina di Cuori, Alice esclama:
“Non si può credere a una cosa impossibile!”.
“Oserei dire che non ti sei allenata molto”, risponde la Regina.
“Quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz’ora al giorno. A volte riuscivo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione”

CAMMINA CHE TI PASSA


The Giver – il mondo di Jonas


FANTASCIENZA – DURATA 94′ – USAStreaming:

Akstream
Backin
Firedrive
Nowvideo
Speedvideo
Videopremium
Videomega
Cloudzilla
Download:
Backin
Cloudzilla
Rapidgator
Uploadable
Nowdownload: 1° Tempo2° Tempo

Tusfiles: 1° Tempo2° Tempo

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 353 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: