RIFLESSIONI DEL GIORNO


Ciò che è più prezioso, è proprio ciò che appare più spaventos

-

C’è un film (sogno) che sta scorrendo, e ogni tuo tentativo di cambiarlo fa anch’esso parte del film  (sogno)

-

Se essere “realisti” significa accettare l’idea ristretta di una realtà personale imposta, preferisco non esserlo

-

Chi potrà mai essere libero? La libertà non può appartenere ad un piccolo qualcuno. La libertà è disponibile solo per un grande nessuno.

Gabriele Pintaudi

IL CUORE DEL MAESTRO, A. CROWLEY


-

E sia quella luce tanto chiara che nessuno possa vederti!
Emetti la Luce tua senza esitazione verso ogni cosa: le nuvole e le ombre non son fatte per te.
Non farti smuovere da nulla, dentro o fuori: mantieni il silenzio ovunque!
Segui la tua fortuna, senza badare a dove ti conduce!
L’Asse non si muove: cerca tu di fare altrettanto!
Fà che l’illusione del Mondo passi via, ininfluente, come si passa dalla
mezzanotte al mattino!
Sia ogni tuo atto un atto d’amore e di fede!
-
Muori ogni giorno!
Tutti i modi sono permessi per l’innocenza.
Trova te stesso in ogni Stella!
Sia ogni tuo atto l’emissione di gloria radiante!
La Pura Follia è la chiave dell’Iniziazione.
Il Silenzio irrompe in estasi.
Non essere nè uomo nè donna, ma entrambi in uno.
Vaga da solo, e canta!
Nel palazzo del Re, sua Figlia ti attende.
Crea liberamente; assorbi gioiosamente; dividi attentamente; consolida
completamente.
Divieni atleta nelle otto discipline Yoga; poichè senza di queste, non potrai
sostenere alcuna lotta.
Tutto il resto è pericolo.
Non dar retta alle sirene dei sensi, o alla voce fantasma della ragione: riposa in semplicità, e ascolta il silenzio!
Tratta il tempo ed ogni condizione di evento quali servi della tua Volontà,
creati nell’attuale Universo per servirti nelle forme dei tuoi progetti.
-
Usa ogni energia possibile per governare il pensiero: brucia il tuo pensiero
come la fenice!
-
Crea parole e silenzio, energia e quiete; le doppie forme del tuo essere!
Equilibra contro ogni pensiero il suo esatto opposito!
… Poichè il matrimonio di questi è l’annichilimento dell’Illusione.
La morte è l’apice di una spira del serpente chiamato vita: vedi ogni opposto quale complemento necessario, e gioisci!
Trasmuta ogni cosa completamente nell’immagine della tua Volontà, portando tutto al suo vero segno di perfezione!
-
Fà che le acque in cui ti muovi non ti bagnino!
Con il tuo occhio destro crea ogni cosa che ti serve, e con il sinistro accetta tutto ciò che è creato diversamente!
Vaga solitario; portando la luce e la tua verga!
Ed essendo giunto alla scogliera, pianta la vite e gioisci senza vergogna.
Smantella la Fortezza dell’Io individuale, affinchè la tua Verità sgorghi libera dalle rovine!
Sia ogni tuo atto il comando di un Dio!
L’Universo è cambiamento: ogni cambiamento è l’effetto di un atto d’amore; ogni atto d’amore contiene gioia pura.
Dissolvi la perla nella coppa di vino: bevi e rendi manifesta la virtù della perla!
Godi ogni forma d’amore, e da queste ottieni l’estasi tua ed il tuo nutrimento!
Versa acqua su di te: in tal modo sarai una fontana per l’Universo.
-
[tratto da Il Cuore del Maestro, di A. Crowley]

AFORISMI DI R. W. EMERSON


-

 

Scrivi solamente ciò che potrà aiutare qualcuno

-
Buon senso = la linea più breve tra due punti

-
Quando stiamo bene ci scordiamo di noi, la principale utilità di una malattia è di ricordarci queste cose… Dovrò impiegare meglio il mio tempo, sottrarre al mondo tutto il tempo pigro e vizioso,  i pensieri che ho sacrificato loro:  mi impegno ad agire nelle più svariate circostanze, in tempi di disattenzione e tentazione dovrò ricorrere  spesso (onde misurare la mia condotta) alla luce della coscienza.

-
Chi Non fa niente è più povero di chi non ha niente.
Leggi il seguito di questo post »

AFORISMI DI HENRY DAVID THOREAU


-

Il mondo non è che una tela per le nostre fantasie

Io desidero incontrare i fatti vitali, quei fenomeni o stati reali che gli dèi volevano mostrarci faccia a faccia e per questo sono venuto quaggiù.

-
Se uno ascolta i deboli ma costanti suggerimenti del genio suo, egli non vede a quali estremi o persino a quali pazzie esso potrà condurlo e tuttavia è in quella direzione che si estende la sua strada, a mano mano che si fa più risoluto e fidente.

-
Le nostre vite non giungeranno a essere sferiche stando poggiate sempre su un lato o sull’altro, ma solo arrendendosi alla legge di gravità insita in noi il nostro asse andrà a coincidere con l’asse celeste, e sono roteando incessantemente per tutte le orbite noi acquisteremo una perfetta sfericità.

-
L’uomo stia attento a come si lamenta delle circostanze perchè è la propria disposizione che egli biasima: se la tal cosa gli pare spiacevole o scomoda si chieda se non dipenda da lui. È questo il succo della scritta sulla locanda svedese: a trolhate troverete pane carne e vino eccelsi, a patto che ve li portate da casa!

-
La società è nata per l’uomo.

-
Se saremo sufficientemente calmi e pronti troveremo una compensazione in ogni delusione.

-
Non viviamo mai una vita tranquilla e libera, bensì siamo avviluppati in una rete invisibile di ragionamenti. Il nostro progresso consiste nel passare da uno di questi ragionamenti a un altro e solo a rari intervalli percepiamo che non è affatto un progresso. Ah se riuscissimo per un istante a lasciar cadere questa recita secondaria e semplicemente a stupirci senza induzioni o deduzioni!

-
Un uomo è ricco in proporzione al numero di cose delle quali può permettersi di fare a meno

Leggi il seguito di questo post »

STUZZICHINI MENTALI


-

Se vuoi che ti segua, superami.

-

Le parole più belle sono i fatti.

-

Non mi accade ciò che voglio, mi accade ciò che sono!

-

E se andasse tutto bene? Ci hai pensato?

-

Il punto più acuto del dolore – fisico o psicologico – può diventare il nostro contatto con la coscienza più elevata, un apice di pura consapevolezza.

-

La miglior difesa è il distacco

-

A chi si lamenta sempre che la vita non dà opportunità forse non sa capire che è la vita l’opportunità.

-

Chi ti sa spogliare davvero, comincia dalle tue paure.

-

Il filtro migliore resta sempre l’intelligenza.

-

Quelli che guardano dall’alto verso il basso, sono gli stessi che non alzano mai gli occhi al cielo.

-

Nell’usare troppe parole ci si allontana dalla verità. La verità è semplice.

-

Ti faranno pesare le assenze. Ma le presenze… le daranno per scontate.

-

Proteggo ciò che amo di più parlandone il meno possibile.

-

La risposta, nelle giornate felici, è nel silenzio di tutte le domande che smetti di porti.

-

Le persone migliori sono sempre quelle che hanno sofferto. Tanto. Quelle che apprezzano ogni singolo momento e non hanno paura di donarsi.

-

Ti stava d’incanto quel vestito di gioia.

-

Non giocate con le parole se non siete pronti a farvi male.

-

A innamorarsi sono capaci tutti. Poi, però, amare, è un’altra cosa.

WOLFGANG AMADEUS MOZART – AFORISMI


Viviamo in questo mondo per imparare e per illuminarci l’un l’altro…

-

Pensano che, essendo piccolo e giovane, da me non possa venire niente di grande
-
Insomma, quando ci si è svuotati, la vita torna a sorridere.
-
Sono sempre molto allegro, perché da quando mi sono allontanato da quella trappola il mio cuore è leggero come una piuma.
-
È solo il momento che ignoriamo, ma ciò non mi fa paura: quando Dio lo vorrà, anch’io lo vorrò
-
La nostra ricchezza muore con noi, poiché l’abbiamo tutta nella nostra testa e nessuno potrà sottrarcela, a meno che non ci taglino la testa e allora… non ci occorre più nulla.
-
Non devo e non posso seppellire in questo modo il mio talento di compositore, quel talento di cui il buon Dio mi ha così generosamente dotato
-
[...] con i protettori che ho qui potrei star sicuro per il presente e per il futuro.
-
Morte, amica sincera e carissima dell’uomo. La sua immagine non solo non ha per me nulla di terrificante, ma mi appare addirittura molto tranquillizzante e consolante! E ringrazio il mio Dio di avermi concesso la fortuna di procurarmi l’occasione di riconoscere in essa la chiave della nostra vera felicità.
-
Della salvezza della mia anima non preoccupatevi.
-
Troppo per quel che faccio, troppo poco per quel che potrei fare.
-
La gente si profonde in complimenti e tutto finisce lì. Mi si prenota per questo o per quel giorno; io suono, mi sento dire: – Oh, c’est un prodige, c’est inconcevable, c’est étonnant! – E buona notte
-
Non sono incosciente, sono soltanto pronto a tutto, e perciò posso tutto attendere e sopportare con pazienza, purché non ne soffrano il mio onore e il mio buon nome di Mozart. Ma se così ha da essere, sia. [...] Qualunque cosa accada, andrà per il meglio, purché ci sia la salute.
-
Ci sono gli invidiosi, ma quando viene il momento sono costretti a dire la verità. L’onestà ha l’ultima parola.
-
Amo tanto questa famiglia così oppressa che altro non desidero se non di poterla rendere felice.
-
Eh sì, così vanno le cose a questo mondo, uno ha i soldi e l’altro ha la borsa.

Francois de La-Rochefoucauld, Massime

LANZA DEL VASTO


-
La verità che tu cerchi non sta al termine del cammino. Sta dappertutto. Sta in te. Te stesso cerchi, o pazzo. E vai a cercarti lontano!

-
Sforzati di fare ciò che nessun altro può fare. Distinguiti per ciò che sei, non per ciò che hai.

-

Lascia le bestie mangiar le bestie.

-

Gioca a dare. Non esiste gioco più divertente. Datti, spenditi, parti, pensa, canta, agisci come si fa quando si canta. Che la Morte -erede ingrata- quando verrà a reclamare il suo credito trovi le casse vuote, i resti del festino e la casa deserta.
-

…libri siffatti portali sempre con te per le tue vie, amico. Non peseranno troppo nella tua bisaccia.

-

Rifiuta di gioire di ciò che ebbe soffio di vita e lo perdette con dolore.

-

La morte è un assurdo: ciò che è non può cessar di essere. Eppure morremo: perché questa vita non è il nostro essere, bensì il difetto del nostro essere.
-

Il desiderio è come il povero: tu gli dai una ricca elemosina affinché se ne vada, ma più dai, e più spesso quello tornerà a battere alla porta di servizio.
-

Sei libero di scegliere fra tale e talaltra catena di azioni saldata a tale fine, ed anche tra un fine e un altro fine. Il che non t’ impedisce di essere incatenato e finito. Libero è chi va sciolto da ogni fine. Chi agisce come non agendo. Chi ha per fine la perfezione del fare. L’atto di questi fende il mondo come un lampo d’onnipotenza.

-

Il digiuno è un esercizio che consiste nel non pensare che si sta digiunando, così come la castità consiste nel non pensare alle donne. Strappare lo spirito dal ventre ti rende forte, dimostrandoti la forza dello spirito. Ti rende umile, ricordandoti i tuoi limiti con dolore.

-

Taci molto per aver qualcosa da dire che meriti di essere ascoltata. Ma taci anche per ascoltare te stesso.

-

La meditazione è pensiero concreto. Meditare è pensare oggetti, non idee. I sogni, così, sono pensieri d’oggetti. Meditare è sognare con logica e volontà.

-
La liberazione della testa è la saggezza. La liberazione del cuore è l’amore. La liberazione dei sensi è la bellezza. La liberazione dell’atto è il rito.

-

Dura e contrastata vita quella di un pacifico bandito. Ma talvolta la gioia delle fontane la rischiara e sempre la grandezza del cielo.

-

Non perder tempo a guadagnarti la vita. Guadagna il tuo tempo. Salva la tua vita.

-

Chi ha doveri di famiglia, chi legami d’affetto, chi debiti d’amore, chi ritegni di decenza, chi scrupoli di pregiudizio, chi impegni d’onore e chi di vanità. Non potrebbero, a quel che pare, liberarsi se volessero. Ma se potessero non vorrebbero. Giacché i loro desideri sono impegnati nelle cose.

-

Nel sacco non portar niente che non sia necessario. Imparerai, a spese della tua fatica, la scienza del necessario. Pesando e ripesando passo a passo tutti i tuoi possessi, giudicherai al suo valore la levità dello spogliamento acquisito.

-

Riscattati con gli atti.
Onesto è chi mette un legame tra ciò che prende e ciò che rende. Ma la gente più ha, più si sente dispensata dal fare. Meno bisogno si ha, più facilmente si guadagna. Il mondo onora di più quelli che non servono.
-

Impedimento, Travolgimento, Incatenamento, sono i tre ordini della servitù interiore. L’uomo cade di continuo da un ordine di servitù nell’altro. Ne risultano soste, salti e giravolte imprevedibili nella direzione dei suoi atti, e quell’incertezza che egli scambia per libero arbitrio.

-

MUTATIS MUTANDIS


-
“ Ogni cosa invecchia, ogni bellezza appassisce, ogni colore si raffredda, ogni luminosità si affievolisce, e ogni verità diventa stantia e banale. Perché tutte queste cose hanno assunto una forma, e tutte le forme si logorano con l’usura del tempo; invecchiano, si ammalano, si frantumano e diventano polvere. A meno che non cambino”.
[Carl Gustav Jung]

LEZIONI DI VITA – NOVEMBRE 2013


 SEI UN ASTRO CHE ILLUMINA L’ETERNITA’

 

 Quando insegni, insegna allo stesso tempo a dubitare di ciò che insegni – Ortega y Gasset

 

Quando scopri la ragione per cui TU ESISTI e FINALMENTE sei al cospetto del TUO DESTINO,  qualunque cosa ci sia attorno diventa IRRILEVANTE !!!

 

I Maestri sono come dei portinai, dei custodi : essi ti aprono l’uscio, ma tu devi entrare da solo. – proverbio cinese 

 

“Coloro che cercano cerchino finché troveranno.  Quando troveranno, resteranno turbati.  Quando saranno turbati si stupiranno, e regneranno su tutto.” (Vang. Tommaso)

 

“Se esprimerete quanto avete dentro di voi, quello che avete espresso vi salverà. Se non lo avete espresso dentro di voi, quello che non avete coltivato vi farà perire.” – Vang. Tommaso

 

“Se uno è integro verrà colmato di luce,  ma se è diviso sarà riempito di oscurità” (Vang. Tommaso)

 

POCHI AGISCONO,  MOLTI SONO AGITATI

 

Meglio farsi un sentiero da soli che percorrere ciecamente uno già battuto.

 

Siate sempre voi stessi, che tanto gli altri vi percepiscono sempre in “uno, nessuno, centomila” modi.

 

il corpo umano è fatto per il 90% di ANSIA,  RESISTENZA E RIGIDITA’  !

 

Abbiamo deputato la Vita, la nostra umanità, alle componenti più ripugnanti e animalesche

 

 Per me una persona eccezionale è quella che si interroga di continuo, Laddove gli altri vanno avanti come pecore! F. De André

 

LA VERA FORZA STA NELLA CEDEVOLEZZA

 

Quando conosci la verità solo nella tua testa, non cambi. Quando la percepisci anche nel corpo e nello spirito, inizi a cambiare. -Anthony De Mello-   

 

 

Distillare non è altro che separare il sottile dal grossolano e il grossolano dal sottile, 

è rendere indistruttibile il fragile e il delicato, 

immateriale il concreto, 

spirituale il corporeo, 

è rendere bello il volgare. 

-Hieronymus Brunschwig-

 

Tu bocci, io SBOCCIO!

Per la scuola sei un numero da promuovere o bocciare. 

Per la Vita sei semplicemente un fiore che deve SBOCCIARE

 

L’invincibile non è quello che vince sempre, ma quello che anche se perde non è vinto mai. -Lorenzo Cherubini-

 

Hacker = qualcuno che smonta un sistema per trovarne il male e poi portarlo alla luce in modo tale che possa essere corretto o estirpato… Questo è quello che dovrebbe fare chiunque nel suo piccolo – F. Ghioni

 

La Vita è un’operetta tragicomica che si recita da attori e controfigure, si osserva da spettatori, si inscena da registi, e si rivaluta da critici d’arte, il tutto in un unico personaggio, l’Essere. Tante forme in Una Sostanza

 

 “Quando un arciere scocca una freccia senza traguardi agonistici, mette in mostra tutta la sua abilità. Se c’è in palio una medaglia di bronzo, comincia a diventare nervoso. Se si tratta di una coppa d’oro, diventa cieco, vede due bersagli e si deconcentra. La sua abilità è sempre la stessa, ma il premio lo rende più preoccupato di vincere che di tirare con l’arco. La tensione della vittoria lo indebolisce” – Tranxu, saggio cinese

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 336 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: