GUARDA CHE TU SEI UNA GEMMA SFAVILLANTE !!!!!

-

Resta spontaneamente nello stato naturale del tuo Essere
Abbandona ogni sforzo
Poiché la meta è già realizzata fin dall’inizio.

.

Anche tutti i sentieri e le vie sono state compiute nella grande quiete , senza averle ricercate.
Perciò nel raccoglimento interiore hai già conseguito la ruota della vita e dispiegato il tuo potere !!!

.

Nella condizione originaria tutto è chiaro.
Rimani esattamente così: Senza aspettative e senza timore alcuno.

.

Nella natura della presenza spontanea:

-
non ti servono più le speranze,
non ti tormentano più i dubbi,
non ti turbano più le ombre del passato,
non ti urtano più le palpitazioni febbrili,
non ti opprimono più le crisi nervose dello smarrimento esistenziale

.

Finalmente non ti tange più lo spauracchio della disperazione, dell’affanno, dell’angoscia, del terrore.

.

Così, in questa condizione di placida riflessione, vedi che non c’è nessun ente che non sia compiuto…

.

Anzi, sei in grado di fare molto di più:
Stai realizzando che la consapevolezza appare spontaneamente mostrandoti qualità, frutti, suoni, immagini, persone, MONDI che sono apparsi altrettanto spontaneamente, senza che tu li avessi ricercati.

.

Questa è la vera identità di TUTTO ciò che ti circonda:
APPARIZIONE  E SPARIZIONE CONTINUA, PERPETUA, INCESSANTE

.

APRI GLI OCCHI:

.

Guarda come tutto si muove sinuosamente, in perfetta armonia.
In un millesimo di secondo milioni di miliardi di forme di vita si manifestano e altri milioni di miliardi scompaiono… tutto questo accade in un batter d’occhio.
Interi Universi seguono la stessa danza: Appaiono e Scompaiono a tua insaputa…
Infinite Galassie si alternano tra il Manifesto e l’Immanifesto, il Visibile e l’Invisibile.

.

Riesci ad Accorgerti di quanto è Meraviglioso tutto ciò ?!

.

Percepisci la straordinaria profondità che si cela in questo Insondabile Mistero ?!

.

Certo che ce la fai ^_^
Ed ora Resta costantemente in questo stato naturale di presenza / assenza , apparizione / sparizione.
D’ora in avanti questo dovrà essere il tuo unico modo di percepire la Realtà.

.

Di fronte a questa ri-creazione ricorrente e rinnovata di istante in istante,
Devi dimorare in quella sensazione di incontenibile e inspiegabile stupore.

.

Tutto accade senza un perché … ACCADE e BASTA in virtù di un semplicissimo principio: il Movimento dell’Essere !
Ma quest’ultimo non ha un movente, una causa prima, un inizio ex nihilo… Non ne necessita.
E’ solo la nostra (alquanto ristretta) struttura cognitiva che necessita di individuare sempre una causa prima a tutto e un conseguente punto d’arrivo, un traguardo, una destinazione…
In realtà la posizione di partenza e d’arrivo si trovano nel medesimo punto, al medesimo istante… si sovrappongono all’Essere, anzi sono l’Essere stesso.

.

Perché mai il Movimento dell’Essere dovrebbe necessitare di un movente, di una causa prima?
Il Movimento è la controparte dell’Immobilità, tutto qui. Non servono ulteriori spiegazioni.
E’ inutile spremersi le menigi alla ricerca dell’uomo primo e del suo Demiurgo.

.

Prendi atto di questa incessante concatenazione di manifestazioni , trasformazioni, cambiamenti, emissioni, dissoluzioni, riassorbimenti… Il tuo compito è solamente questo.

.

La Creazione come “regola dell’Essere” è il movimento continuativo col quale l’essere si è manifestato ad ogni istante sotto un nuovo rivestimento.

.
L’Essere è l’essenza, la sostanza pre-esistente e post-esistente che si manifesta ad ogni istante nelle innumerevoli forme di creazione;  quando si occulta nell’una, si mostra in un’altra e viceversa.

.

La vita è costituita da forme diversificate, successive ed evanescenti.
Nella loro autonomia fittizia si rinnovano con rivestimenti sensibili…

.

Alcuni Veli negano la vista dell’essere, altri, più trasparenti, ne affermano la presenza.

.

E’ tutto un Eterno [ri-]coprire e [ri-]scoprire

.

Un dare e togliere,
un vedo-non vedo,
un eliminare e conservare,
un destituire e reintegrare,
un rompere per poi riparare…
un espellere per far rientrare…
uno sporcare per ripulire…
un terminare per poi riavviare la solita solfa…
un ignorare per riconsiderare con occhi nuovi questo interminabile moto d’animo dell’Essere.

.

Come si fa a non essere sommersi di Beatitudine di fronte a questo sconfinato Regno di Forme Danzanti ?

.

Com’è possibile restare impassibili con in mano questa preziosa gemma che sfavilla di mille sfumature;
che cambia colore pur rimandendo sempre la stessa ?!

.

.

QUELLA GEMMA,
 SEI  TU  !!!

.

Come fa il Cuor tuo ,  
di fronte alla Verità di quest’incanto,
a non dispiegare un arcobaleno di sensazionali  e indescrivibili moti d’Animo ?!

Share

About these ads

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 345 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: